Fidelis Andria-Foggia 1-2 (Risultato Finale)

0
109

12^ giornata di campionato di Serie D/H. I satanelli sono di scena ad Andria con in testa un solo risultato: la vittoria! Vincere per non restare dietro nella corsa al primo posto, quel primo posto che garantirebbe la promozione tra i professionisti. La Fidelis Andria giunge a questo scontro casalingo dopo aver perso l’ultima gara esterna a Nocera Inferiore per 1-0, invece i ragazzi di mister Corda sono reduci dalla brutta sconfitta interna contro il Sorrento, prima della bella vittoria in Coppa Italia contro l’Acireale che proietta la squadra foggiana ai quarti di finale della competizione.

Agli ordini del signor Simone Taricone di Perugia, coadiuvato dagli assistenti D’Ascanio e Miccoli, queste le formazioni che scenderanno in campo.

Andria (4-3-3): Segantini; Zingaro, Montemurro, Porcaro; Della Corte, Bedin, Nannola, Cipolletta; Varriale, Tedesco, Palazzo. Allenatore signor Raimondo Catalano.

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Anelli, Viscomi, Di Jenno; Kourfalidis, Staiano, Gerbaudo, Gentile, Di Masi; Tortori, Iadaresta. Allenatore signor Ninni Corda.

PRIMO TEMPO

0′ Tutto pronto allo stadio degli Ulivi di Andria, particolarmente bagnato il terreno di gioco.
L’arbitro fischia l’inizio della gara.
3′ Prima ammonizione del match nei confronti di Palazzo, l’ex rossonero.
10′ Nessuna conclusione in porta, partita nervosa con diversi falli soprattutto da parte dei padroni di casa.
12′ Loris Tortori strattonato in area di rigore, forse si lascia un po’ andare… per l’arbitro non è nè rigore nè simulazione.
16′ Staiano servito da Gentile in area in posizione defilata prova a calciare in porta, il suo tiro viene deviato in angolo dalla difesa.
25′ Succede poco di rilevante sul terreno di gioco, a causa della fitta pioggia e dei continui falli, entrambe le squadre non riescono a costruire occasioni pericolose.
31′ Palla respinta con un braccio dalla difesa andriese su di un tiro di Staiano, per l’arbitro non ci sono gli estremi del penalty.
32′ Occasionissima Foggia, Gerbaudo entra in area servito con un pallone alto, Segantini lo segue, il numero 16 rossonero riesce a mettere palla in mezzo mentre la porta è sguarnita, ci arriva Iadaresta di testa, ma il portiere riesce a tornare in tempo per deviare il pallone lontano.
33′ Espulsione per fallo su Viscomi del numero 2 della Fidelis Zingaro.
37′ Per la Fidelis Andria entra il numero 19 Di Filippo al posto del numero 17 Palazzo.
40′ Quarto calcio d’angolo per i satanelli, sempre Gerbaudo dalla bandierina… la palla arriva spiovente nel mezzo dell’area piccola, l’arbitro ferma il gioco perchè vede un fallo sul portiere biancoblu.
43′ Goal del Foggia. Federico Gentile entra in area dalla sinistra, corre verso il centro, sposta la sfera sul destro ed infila Segantini rasoterra sulla sua sinistra. 0-1 Foggia! Fondamentale questa rete poco prima del riposo.
45′ Pareggia subito la Fidelis, nell’unica vera occasione da goal a disposizione. Ha segnato Nannola, che era rimasto solo in area dopo un cross… grave ingenuità della retroguardia foggiana.
47′ Finisce 1-1 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO

45′ Fischio dell’arbitro!
49′ Due situazioni da rivedere in area di rigore andriese, prima un tocco di mano e successivamente Gentile andato giù in area. Nessun estremo per il calcio di rigore.
52′ Staiano serve al centro Tortori, ma è bravo il portiere andriese ad anticiparne il colpo di testa.
55′ Il Foggia sostituisce Staiano per Salines.
58′ Gentile prova un altro rasoterra nell’angolo in basso alla sinistra di Segantini, che questa volta è attento e blocca la sfera.
60′ Kourfalidis sfiora il raddoppio calciando sul portiere dopo una splendida apertura di Gerbaudo, la palla finisce in angolo.
61′ Ammonizione per Di Masi per fallo tattico.
64′ Entra in campo per il Foggia anche Gibilterra al posto di Di Masi.
70′ Entra in campo nell’Andria il numero 9 Cristaldi al posto del numero 90 Tedesco.
73′ Corda inserisce in campo Cittadino al posto dello stanco Gerbaudo, protagonista di una bella prestazione mercoledì contro l’Acireale.
74′ E’ stato ammonito il numero 4 andriese Porcaro.
76′ Per la Fidelis entra il 29 Casella ed esce il 27 Nannola.
79′ Goal del Foggia! Con rabbia dalla distanza Andrea Cittadino risolve tutto, tiro imparabile per Segantini.
80′ Cambio per mister Catalano, esce il numero 24 Varriale ed entra il 10 Banegas.
85′ Mister Corda risponde con l’ingresso di Russo al posto di Loris Tortori.
90′ Iadaresta a tu per tu con il portiere avversario, mette la punta sotto e prova il pallonetto che non riesce e la sfera termina fuori.
5 minuti di recupero assegnati dal signor Taricone.
95′ Fine della contesa, il Foggia torna in terra dauna con i 3 punti, aspettando il risultato di Bitonto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui