FAIETA – Orgoglioso di far parte di una grande squadra!

0
35 views

Come già anticipato nel precedente aggiornamento, questo pomeriggio i rossoneri si sono allenati tra le mura dello Zaccheria. Al termine della seduta abbiamo avvicinato ai nostri taccuini uno dei volti nuovi del team di Marino: Davide Faieta. Il centrocampista giunto a Foggia direttamente dal Sora durante l´ultima campagna trasferimenti (nell´operazione che ha portato invece in maglia bianconera Giovanni Costanzo) ha cominciato il colloquio con l´analisi della vittoria del Foggia ottenuta ai danni de L´Aquila, rimarcando l´impresa della sua squadra: “abbiamo giocato contro l´ultima della classe ma questo non significa che dovevamo portare a casa un risultato eclatante! – precisa l´ex sorano – Rispetto alle altre squadre che stazionano sul fondo della classifica, la formazione aquilana ha dimostrato di non meritare l´ultima posizione. E´ una buona squadra, coraggiosa nel fare la partita ma come spesso accade alle “piccole”, anche sfortunata, visto che ha pagato con una sconfitta l´ultimo nostro assedio a tempo ormai scaduto. Ciò non fa altro che dare merito al Foggia, che è sempre stato alla continua ricerca del gol del pari e del sorpasso”. Ancora una volta quindi i satanelli hanno rischiato di pagare a caro prezzo l´approccio (sbagliato) alla partita, quest´ultimo per l´ennesima volta rimarcato dal tecnico Marino a fine gara. “Domenica, cosi come è già successo a Pesaro e Benevento, nei primi dieci minuti di gioco abbiamo subito il forcing degli avversari – riprende Faieta – ma non credo che questo derivi da una mancanza di concentrazione. Quando la squadra scende sul rettandolo di gioco è sempre carica e motivata; credo si tratti solamente di necessari minuti, utili per “carburare”. E´ sicuramente un Faieta meno brillante quello visto, negli ultimi tempi, sulla fascia sinistra del campo, rispetto al ruolo di centocampista centrale, rivestito nelle prime uscite in maglia rossonera. Un calo dovuto senza dubbio proprio al cambio di ruolo. “Ogni calciatore ha le sue caratteristiche, pertato è chiaro che alcuni spiccano meglio in una posizione che in un´altra – spiega il centrocampista – Io sono disponibile in qualsiasi posizione del campo, l´importante è giocare, soprattutto perchè faccio parte di una grande squadra composta da ottimi elementi e sono molto contento di questo!” Domenica prossima ci sarà il derby in quel di Taranto e Davide Faieta non perde tempo per proiettarsi nel prossimo impegno: “il derby è una partita particolare, un discorso a sè che mette da parte anche la classifica. Speriamo di fare bella figura anche allo “Jacovone” dove sicuramente andrà di scena una partita apertissima a qualsiasi risultato!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui