Domani si apre una settimana importante

0
13 views

Domani nel ritiro di Vallarga si comincerà a far sul serio. Inizieranno a rotolare i primi palloni e la stagione 2005-2006 avrà inzio. Come già riportato negli articoli precedenti, nell´organico dell´U.S. Foggia iniziano a vedersi i primi volti nuovi. Tutti giovani, nel rispetto della filosofia del duo Pavone-Morgia. Ma sempre la prossima settimana potrebbero arrivare i primi colpi ad effetto del mercato rossonero. Proprio oggi il diggì Peppino Pavone ha indicato i primi giorni di Agosto come quelli decisivi per risolvere la questione dei cinqe calciatori (Moro, Galeotti, Cellini, Mounard, Naridini) ancora in stand-by per via della famosa “clausola Coccimiglio” contenuta in quel preliminare. Andrea Galeotti non è partito per Vallarga, il che è stato interpretato dall´ambiente rossonero come un segno di disponibilità a seguire Coccimiglio. Ma dove? A questo proposito sono sempre più insistenti le voci che arrivano da Grosseto e che sembrano avallare l´ipotesi di un ingresso nella società toscana dell´oramai ex patron dell´U.S. Foggia. Vi riportiamo uno stralcio di un articolo a firma di Paolo Franzò, pubblicato ieri dal quotidiano “Il Tirreno” e riportato dal sito Usgrosseto.com

Dall’altra parte, il nome più gettonato delle ultime ore: Giuseppe Coccimiglio: «In questo momento sono ancora impegnato con il Foggia – spiega il patron dei rossoneri – e quindi, anche per le carte federali, non posso intraprendere altre trattative. Prima devo liberarmi del Foggia Calcio. Camilli lo conosco bene da anni e si è parlato di questa eventualità, per adesso però, piuttosto remota».
Intanto, il popolo biancorosso “insorge” attraverso il web, contro un eventuale Grosseto targato Coccimiglio. Decine le e-mail (provenienti anche da Foggia) che invitano a diffidare dell’attuale patron dei pugliesi. Chiude Stefano Bellè, secondo alcuni, “bloccato” da Camilli per la prossima stagione: «Non c’è niente di vero. Adesso sono svincolato, vengo da una buona stagione e vorrei proseguire. Le offerte non mancano. Da Grosseto non ho avuto alcun segnale».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui