Del Core e Silvestri giovedì firmano per il Rimini

0
24

Nella tarda mattinata di oggi nei pressi dell´Aereoporto di Bari Palese è stato raggiunto l´accordo per la cessione di Del Core e Silvestri al Rimini. Giovedì nella città romagnola sarà siglato ufficialmente l´accordo con la firma sui contratti. All´appuntamento di stamane hanno partecipato i due calciatori con i rispettivi agenti, l´amministratore delegato del Rimini Vincenzo Bellavista, il responsabile dell´area tecnica del Foggia Raffaele Sergio ed i dirigenti foggiani Vitale e Scirano. Il Foggia Calcio non ritiene ufficiale l´affare prima della firma sui contratti, ma l´operazione va ritenuta conclusa a tutti gli effetti. Del Core dovrebbe essere ceduto a titolo definitivo per circa 500.000 euro (al calciatore si parla di un contratto di altre stagioni a circa 180.000 euro all´anno), Silvestri, invece sarebbe girato in prestito via Messina (proprietaria del calciatore). Pare che il Rimini abbia posto come condizione l´acquisizione di entrambi gli atleti, mentre il Foggia avrebbe voluto non privarsi di Silvestri. Del Core, almeno nelle dichiarazioni rilasciate nel pomeriggio ad alcuni colleghi, non appare contento del trasferimento: “Ho alzato molto la richiesta economica – ha detto – per cercare di scoraggiare il Rimini, ma poi alla fine mi hanno accontentato. Avrei preferito rimanere qui, perchè a parità di categoria sarei rimasto più volentieri nel Foggia”. A questo punto la rosa foggiana va ulteriormente rimpolpata e rinforzata. Necessitano almeno sei acquisti (un difensore, tre centrocampisti e due attaccanti) di qualità. Nel giro di tre giorni Marino ha perso tre titolari importanti e si ritrova ad affrontare la gara delicata contro la Fermana con gli uomini contati ed una formazione da reinventare. Sul fronte acquisti si fa forte l´ipotesi dell´arrivo di Artico e del ritorno di La Porta. A parte il risanamento societario, con i soldi incamerati (o da incamerare in un futuro prossimo) per le cessioni di Del Core e Mariniello, si potrebbe fare qualche buon investimento per accontentare un Marino quanto mai “furioso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui