DA VALLARGA: Stefani a Calciofoggia.it: “Spero di far parte ancora di questo gruppo”

0
16 views

Attualmente è fermo a causa di un dolore al flessore. I carichi di mister Morgia, un pò in stile Zeman, lo hanno colto un pò di sorpresa. Lui, però, è pronto a ripartire e a disputare un´altra stagione in rossonero. David Stefani, il centrocampista grossetano, racconta ai nostri taccuini l´inizio della sua terza stagione con i satanelli: “Ormai comincio a esser nella schiera degli anziani – esordisce Stefani, ex Lucchese e Livorno – Anche per la mia età (trenta, ndr) non mi considero più un giovinotto. Fa piacere iniziare questa nuova avvenutura, lavorando tanto per cercare poi di far bene”. Lavoro che però potrebbe risultare vanificato qualora Stefani lasciasse i rossoneri; da risolvere, infatti, ancora la grana contratto: “Sì bisogna trovare ancora l´accordo. Devo verificare la proposta della società rispetto al mio contratto attuale e poi decidere. Inutile dire false verità, il calcio ormai è un business e le bandiere, vedi Vieri per ultimo, non esistono più. Un giocatore deve sicuramente stare dove si trova meglio ma anche dove più gli conviene”. Una piazza quella di Foggia che, al di là di come si risolverà la questione contratto, ha dato sempre tanto al centrocampista toscano: “Indubbiamente giocare a Foggia è sempre un onore – commenta il mediano rossonero – Poi, adesso con una società seria e solida lo è ancora di più. Foggia merita sicuramente altri palcoscenici e bisogna organizzare un progetto per arrivare alla categoria cui a questa squadra compete”. Un progetto cui anche Stefani (nella foto scattata poco fa a Vallarga) spera di aderire: “L´ossatura della squadra è quella della scorsa stagione e mi sembra questo già una buona base di partenza. Bisogna integrare qualche pedina al resto del gruppo. Io spero di far parte di questa base, confermando tutto ciò fatto in queste due stagioni passate e cercando di togliermi qualche soddisfazione con questa maglia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui