DA VALLARGA: Catalano a Calciofoggia.it “Se c´è la possibilità sono felice di rimanere”

0
32 views

VALLARGA – Ormai è prossimo alla quinta stagione in maglia rossonera. In questo lasso di tempo ne ha visto davvero di cotte e di crude. Naturalmente si tratta di Lillo Catalano, il play barese, che dopo la travagliata stagione scorsa sembrava ormai destinato a lasciare la società dauna. Invece Catalano non solo è rimasto ma potrebbe diventare addiritura un leader della squadra che mister Morgia sta creando in questi giorni: “Effettivamente dopo quello successo l´anno scorso non mi sarei aspettato di rimanere – commenta Catalano, 34 anni a novembre – Nel calcio questi momenti possono esserci, preferisco però non guardare al passato ma concentrarmi sul futuro, allenandomi duramente e prepararando al meglio il prossimo campionato”. Un torneo cui però Catalano non sa ancora se disputerà con la casacca rossonera o con un´altra squadra: “Sicuramente se c´è la possibilità io sono ben felice di rimanere qui. Adesso c´è una società seria, io sono un vincolato dell´US Foggia e a breve parlerò con i nuovi dirigenti aspettando comunicazioni in merito. Per il momento non posso aggiungere altro”. Intanto Catalano, come il resto del gruppo prosegue il ritiro qui a Vallarga; oggi varcato il traguardo dei 70 km: “Eh è dura quest´anno – commenta Catalano con un sorriso ironico appena terminato l´allenamento – Con oggi sono 70 km, ma siamo tutti ben soddisfatti di fare questo lavoro. Sicuramente la squadra sta facendo tutto quello che il mister chiede anche se naturalmente è ancora presto per trarre delle conclusioni. Manca ancora un mese all´inizio del torneo e per quella data dovremmo cercare di farci trovare pronti. Ora pensiamo a lavorare”. Nel frattempo, qualora l´ex spezzino dovesse rimanere rossonero, qualcuno accredita il play barese come il nuovo leader dei satanelli: “No, queste sono solo parole -glissa il centrocampista – Io voglio solamente giocare e dimostrare di esser ancora valido per questa categoria. Credo, invece, che sia più importante che ognuno sia assuma le proprie responsabilità come penso d´aver fatto più volte io”. Per ciò che concerne gli allenamenti, quest´oggi solita sgambatura a Vandoies per la squadra di Morgia. Provati alcuni schemi, hanno fatto lavoro differenziato Cellini (fastidio a un ginocchio), Stefani (indolensimento del flessore) e Zagaria (tendinite). Buone notizie, invece, per il portiere Efficie che questo pomeriggio ha ripreso a correre. Infine, è atteso in serata l´arrivo di Peppino Pavone. Possibile che il dg rossonero porti con se anche il portiere Caruso che dovrebbe aggregarsi al gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui