Cosa può succedere dopo il 15 Luglio

0
16 views

Come oramai noto, il 15 Luglio il Consiglio Federale si pronuncerà (dopo aver ricevuto il parere della Co.a.vi.soc) sull´esclusione delle squadre non in regola. In realta, la data del 15 Luglio potrebbe non contenere l´esito definitivo della “telenovela iscrizioni”. Si può, infatti, ricorrere sia ad organi di giustizia sportiva che a quelli di giustizia ordinaria. In primo luogo si potrà far ricorso alla Camera di Conciliazione del Coni che rappresenta l´ultimo grado della giustizia sportiva. Il primo “gradino” di quella amminsitrativa è costituito, invece, dalla terza sezione dell´ormai arcinoto Tribunale del Lazio (che esamina in prima istanza i ricorsi sportivi). In ultimo grado di può far ricorso anche al Consiglio di Stato, il quale parere risulta vincolante a tutti gli effetti: chi venisse estromesso da questo organo, non avrebbe più possibilità di appello.

Fonte:Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui