Comunicato Pintus: “Sempre onorati gli impegni, Pelusi e Felleca espressione della prepotenza”

0
120 views

Attraverso una nota stampa, la dott.ssa Pintus ha voluto esprimere la sua circa le ultime vicende del Calcio Foggia 1920, di fatto alimentando ulteriormente la querelle societaria ormai in corso da mesi, cercando al contempo di chiarire le motivazioni del suo operato.

Ecco il comunicato:

”Spiace dover ricorrere per l’ennesima volta ad un comunicato stampa, ma la costante e sistematica azione di pressione e disinformazione messa in atto dagli altri soci impone un chiarimento, prima di tutto a tutela del proprio buon nome ed onorabilità. La lettera trasmessa recentemente al Sig. Felleca, altro non è che una opportuna ed articolata risposta ad una precedente sua nota riguardante questioni ordinarie che il sig. Felleca ha scelto di trasmettere anche al Sindaco di Foggia.

Per questo, la Map Consulting ha ritenuto di includere nella risposta anche quest’ultimo tra i destinatari. Attraverso la nota suddetta, la Map Consulting non ha fatto che ribadire in modo coerente, quanto detto e fatto negli ultimi mesi nei confronti dei soci Felleca e Pelusi, ovvero chiedere, chiarimenti e spiegazioni circa decisioni gestionali e movimenti finanziari totalmente arbitrari, presi unilateralmente dall’amministrazione del Calcio Foggia 1920.

Sono mesi che si chiedono spiegazioni ed evidenze, si è perso il numero delle richieste formali inviate e mai riscontrate, ricevendo come unica risposta la totale esclusione da qualunque decisione relativa al Calcio Foggia, gestita dal co-socio Felleca quasi fosse un bene suo esclusivo. La programmazione della nuova stagione calcistica è solo l’ultimo atto che, insieme all’allontanamento improvviso del Segretario Pippo Severo (reo di essersi comportato soltanto in modo professionale ed imparziale) sono l’espressione della prepotenza ed arbitrarietà di chi amministra il Calcio Foggia, ovvero l’AD Davide Pelusi ed il Presidente Roberto Felleca.

Da parte nostra, si è scelto finora di evitare di mettere in piazza le discussioni interne che, andavano e andrebbero risolte nelle sedi opportune e non invece, continuamente ed insistentemente strumentalizzate attraverso la scorretta campagna mediatica messa in atto volutamente e con insistenza dal Sig. Felleca, senza risparmio di offese e attacchi personali continui.

La Map consulting, comunque ribadisce di aver da sempre onorato i propri impegni (talvolta anche andando oltre il dovuto) nei confronti della società Calcio Foggia 1920. Tuttavia, ha da ultimo deciso di mettere in vendita (e non in svendita, come invitata in vari modi a fare con modalità non certo galanti e avvertimenti non proprio garbati) le proprie quote di partecipazione nella Corporate, perché ormai consapevole dell’impossibilità di trovare una qualunque forma di coabitazione con gli altri soci; ma fin quando la cessione non avverrà, parteciperà finanziariamente a tutti gli impegni che si presenteranno, senza mai rinunciare a far valere i propri diritti di socio in tutte le sedi opportune, per tutelare il proprio investimento e soprattutto per prendere le distanze da comportamenti irrispettosi delle persone e delle norme.

Per questo, con l’ultima lettera inviata, oltre ad aver reiterato la richiesta di spiegazioni su alcune operazioni arbitrarie che hanno portato alla mancata approvazione del bilancio, si è invitata la governance del Calcio Foggia a dare le dovute spiegazioni in merito alla decisione di allontanamento del sig. Pippo Severo, memoria storica del Calcio Foggia 1920 e persona di indubbie qualità umane e professionali. Anche tale inspiegabile decisione, oltre a far improvvisamente venir meno l’esperienza e la capacità professionale in un momento delicato per l’eventuale ingresso in Lega Pro, espone per l’ennesima volta la società ad un inutile e dannoso contenzioso.

Preme inoltre sottolineare che, contrariamente alle insistenti e strumentali preoccupazioni del sig. Felleca, le vicende interne tra soci non mettono assolutamente a rischio la serenità della squadra e tutte le azioni da porre in essere per il futuro del campionato, cosl come sta già da tempo avvenendo a nostra insaputa e indisturbatamente, come si apprende anche dai vari comunicati riguardanti movimenti di calciatori e staff.

La Map Consulting ribadisce comunque che non esiterà a ricorrere agli ordinari strumenti giudiziari per vedere rispettati i diritti e gli interessi che le competono quale socio diretto della Corporate ed indiretto del Calcio Foggia 1920.

Maria Assunta Pintus,
amm.re delegato Map Consulting srl
Consigliere di amministrazione Calcio Foggia 1920“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui