Chiarello:”Da migliorare l´affiatamento con i compagni”.

0
82 views

Rosario Chiarello, palermitano, 21 anni, alla prima presenza con il Foggia. Buona la sua prestazione, si intravede la stoffa; agile e con propensione offensiva, ha cercato di dare il suo contributo alla causa rossonera, ma oggi Baiano e compagni hanno prevalso per una migliore organizzazione di gioco ed affiatamento di squadra.
Chiarello, complimenti per l´esordio in maglia rossonera, peccato che sia coinciso però con una sconfitta.
“Nel primo tempo abbiamo fatto il massimo per fare risultato e abbiamo reagito a modo nostro mettendocela tutta. Sono da soli 10 giorni con la squadra e non sono ancora al top della forma atletica e c´è da migliorare ancora l´affiatamento con i compagni”.
Può aver influito psicologicamente il gol preso a freddo dopo sei minuti?
“Il gol subito a freddo al 6´ non ha influito psicologicamente, almeno personalmente, anzi mi ha dato una carica in più per cercare di riequilibrare il risultato”.
E le non buone condizioni del campo di gioco possono aver influito sul rendimento della squadra?
“Non voglio cercare attenuanti dando la responsabilità della sconfitta alle pessime condizioni del campo, perchè le difficoltà le hanno avute di conseguenza anche gli avversari”.
In quale ruolo preferisci giocare?
“A Siracusa giocavo sia da difensore esterno destro che da centrocampista esterno destro e quindi posso essere utilizzato in entrambi i ruoli”.
Partirà da Martina, domenica prossima, la riscossa del Foggia?
“Lo spero, ce la metteremo tutta per migliorare e dare quindi le giuste soddisfazioni ai tifosi foggiani”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui