Cesena, Castori su Jallow: “Non piango per gli assenti”

0
39 views

La prima domanda nella conferenza stampa di Fabrizio Castori pre Perugia � stata inevitabilmente sul grande assente, o meglio grande ritardatario, Lamin Jallow, che ha perso il volo di rientro pure avendo 8 ore di tempo per coprire i soli 20 km di distanza tra lo stadio e l´aeroporto. “Io non piango per gli assenti”, ha tagliato corto il tecnico marchigiano che ha comunque convocato il gambiano che si dovrebbe accomodare stasera in tribuna o al massimo in panchina.

Mister partiamo da Foggia, � passata la delusione? �Sono trascorsi 7 giorni e siamo riusciti a metabolizzare la sconfitta. E� normale che a caldo subentri rabbia a causa dell�ingiustizia subita poi per� bisogna voltare pagina e guardare avanti. Dobbiamo reagire e compattarci di fronte alle difficolt�, siamo pronti a riprenderci quello che venerd� ci � stato tolto.�

La vittoria manca da 3 partite, � preoccupato? �Non bisogna assolutamente perdere di lucidit�, l�importante � che ci sia la prestazione perch� giocando sempre come venerd� sera, potr� andare male una volta ma alla lunga i risultati arrivano.�

Si aspetta un match complicato? �Affrontiamo una squadra molto forte che arriva da 5 vittorie consecutive, hanno cambiato passo nel vero senso della parola riuscendo cos� a tirare fuori il proprio potenziale. Pur considerando la caratura tecnica e la forza dell�avversario siamo determinati e convinti di poter portare a casa il risultato pieno.�

Come si batte il Perugia? �Esprimendo al massimo quelle che sono le nostre caratteristiche, ritmo sempre alto, massima aggressivit� e giocate in velocit� con i tempi giusti. Al di l� della tattica servir� una prestazione tutta cuore e anima. Conosco alla perfezione il pubblico bianconero e sono convinto che ci daranno grande supporto e quel sostegno di cui i ragazzi hanno bisogno.�

fonte: tuttocesena.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui