Cellini a Calciofoggia.it: “Effetto strano giocare contro i miei ex compagni”

0
22 views

Da un lato la voglia di continuare la striscia positiva, dall´altra l´emozione di incontrare la sua ex squadra. Sarà questo il doppio stato d´animo di Marco Cellini, attaccante toscano in forza al Perugia, che lo scorso anno ha vestito la casacca rossonera mettendo a segno la bellezza di dodici gol. Contattato telefonicamente dalla nostra redazione, ci ha raccontato la sua attesa in vista dell´impegno con i satanelli domenica al ´Curi´: “Sicuramente per me sarà uno strano effetto vedere i miei ex compagni di squadra nelle vesti di avversari – commenta Cellini, tre gol sin ora realizzati in questo campionato – L´anno scorso è stato un anno particolare, dove si è vissuto assieme gioie e dolori ma dove sicuramente si era creato un bel gruppo che ricordo sempre con gran piacere”. Piacevole come sarà anche rincontrare il tuo ex compagno di reparto Mounard: “Non c´è dubbio, con David c´è stata sempre una certa affinità non solo in campo. Mi ha già chiamato in settimana per scherzare come al solito in attesa di vederci domenica”. Intanto, il Foggia sulla sua strada non troverà solo Marco Cellini ma anche una squadra di tutta rispetto chiamata Perugia: “Sì siamo una buona squadra, fisicamente ancora un pò in ritardo ma comprensibile per il fatto di esser partiti in ritardo. Abbiamo una rosa competitiva dove secondo me l´entusiasmo è la dote migliore di questa squadra”. E poi in avanti c´è da star attenti al bomber Cellini: “Sono contento di esser partito bene. I miei compagni mi hanno dato una forte mano per farmi inserire subito nel gruppo e sicuramente questa disponibilità ha fatto sì che tutto filasse per meglio. Spero adesso di continuare così, sia per me che per il Perugia”. Domenica al ´Curi´, però, non ci sarà solo l´US Foggia ma anche i tuoi ex tifosi: “Io, ripeto, ho un ricordo bellissimo di Foggia, dalla squadra ai tifosi, che sono stati sempre al nostro fianco, calorosi e passionali. Esultanza in caso di gol? Non so dire, sono emozioni che vanno vissute al momento, certo la piazza di Foggia è stata un´esperienza importante che mi ha fatto crescere oltre che mettermi in mostra”. Infine, domenica a Perugia Cellini troverà anche il suo ex allenatore Massimo Morgia che proprio contro i grifoni si gioca la panchina: “Si seguo sempre con attenzione in internet le vicende rossonere e ho appreso della situazione del mister. Mi spiace che si sia creata questa situazione, anche perchè conoscendo il mister posso affermare che è davvero un persona seria, preparata e competente. Spero che le cose si aggiustino il prima possibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui