Cellini a Calciofoggia: “Con Morgia gran ritmo di gara”

0
12 views

Aveva iniziato con un pò d´affanno, poi è espoloso nel momento meno atteso. Adesso il Foggia si aggrappa ai suoi gol per raggiungere quanto prima l´obiettivo salvezza. Stiamo parlando di Marco Cellini (nella foto), attaccante 23enne di Firenze, dirottato quest´estate in Puglia dopo aver vagheggiato per sei anni nella sua Toscana, prima a Prato e poi a Montevarchi. Paragonato un pò Baiano ma con idolo Batistuta, Cellini è attualmente il capocannoniere della formazione rossonera con sette reti. L´attaccante proveniente dalla Valdarno, però, preferisce concentrare tutte le sue attenzioni sul Foggia più che sulla classifica marcatori, come conferma ai nostri taccuini:

“Sicuramente venire a giocare a Foggia, piazza importantissima e di tradizione, è una vetrina particolare per qualsiasi giocatore. Adesso, però, la prima cosa è fare il bene del Foggia, proseguendo su questa scia e continuando a giocare in questa maniera”.

Proprio con l´avvento di mister Morgia i tre attaccanti hanno molte più occasioni. Come spieghi questo cambiamento rispetto all´era Giannini?
“Credo che il cambiamento sostanziale con Morgia sia nel ritmo della gara. Il mister ci chiede, in particolar modo a noi attaccanti, di essere molto alti riuscendo così ad avere un gioco particolarmente intenso e ottenendo più occasioni per far gol. Poi, ultimamente le cose ci stanno riuscendo abbastanza bene quindi speriamo di proseguire così”.

Domenica avete colto il primo successo con neotecnico rossonero. Vittoria importantissima ai fini della classifica?
“Vittoria molto positiva. Non solo perchè dopo tre pareggi abbiamo colto la prima vittoria, ma anche perchè abbiamo battuto una diretta concorrente. A Giulianova la cosa principale era non perdere e lasciare inalterato il distacco. Con la vittoria abbiamo incrementato questo distacco e quindi abbiamo fatto davvero un bel passo avanti”.

Tra quattro giorni si recupera Avellino-Foggia. Partita ostica anche perchè gli irpini vengono da cinque vittorie consecutive.
“Partita difficilissima ma sicuramente bella da giocare. Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e questo per un giocatore non può che far piacere. Loro saranno molto determinati perchè con un successo aggancerebbero il Rimini. Noi saremo più tranquilli, ma non per questo non vogliamo fare la nostra gara, da Avellino vogliamo tornare con punti preziosi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui