Cavese imbattuta in casa da due anni

0
19 views

CAVA DE’ TIRRENI. Cinque mesi fa si affrontavano per essere promosse in serie B, questa volta dopo aver conosciuto le difficoltà del raggruppamento A della C1 cercheranno di dare una svolta al loro campionato, fin qui abbastanza alterno. Per la verità il Foggia aveva iniziato tra mille difficoltà e ora non perde da tre incontri, la Cavese invece fa fatica a migliorare la propria classifica. La squadra di casa degli Aquilotti è favorita per il fatto di saper impostare delle partite molto intense nel catino dove non subisce sconfitte da due anni e mezzo, ma il Foggia è comunque da rispettare. Non dovrebbero esserci cambiamenti in particolare nella Cavese che affronterà i Satanelli, con la conferma di Nocerino nel ruolo di terzino sinistro e quella di Tarantino come seconda punta a fianco di Ercolano. Ieri ha ripreso a lavorare in gruppo a Palma Campania anche Lillo Catalano, mentre Angelo Teta (nella foto) dovrà osservare ancora alcuni giorni di lavoro a parte. Possibilità di convocazione anche per Bernardi e Zaccagnini, mentre resteranno fuori Aquino e Panarelli. Il modulo sarà un4-4-2 con il ritorno anche di Scartozzi davanti alla retroguardia. Una gara che sarà certamente seguita da tantissimi sostenitori tutti cavesi, considerando il clima in attesa della gara è molto carico, e che la prevendita sta andando tutto sommato bene. Inoltre, nella giornata di oggi sarà aperto (ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00) anche il botteghino Lato Tribuna Coperta del Simonetta Lamberti, presso il quale sarà possibile acquistare i biglietti per tutti i settori dello stadio. Si prevedono almeno 4000 persone in una gara purtroppo inquinata dal fatto che i tifosi del Foggia non potranno assistere alla gara. C’è tempo per acquistare i biglietti fino ad oggi anche nelle rivendite autorizzate della Tipografia Tirrena, del Bar Remo e della Caffetteria della Repubblica. Tifosi che valuteranno in queste ore quali striscioni a sfondo ironico esibire per accogliere dopo diversi mesi l’ex Campilongo e gli altri che hanno condiviso assieme a lui l’esperienza metelliana. Cavese-Foggia sarà affidata alla direzione arbitrale del signor Giampaolo Calvarese di Teramo, in collaborazione con i signori Venuto e Marino di Messina. Calvarese è un arbitro che non porta bene alla Cavese, sconfitta nella gara di apertura del campionato 2006-2007 quando il Foggia vinse 1-0 con una rete di Chiaretti all’83’ Da parte rossonera nuovi esperimenti per Sasà Campilongo, il quale stavolta potrebbe anche propendere per un 4-4-2 classico. A centrocampo sulla sinistra ieri figurava Tony D’Amico mentre davanti potrebbe toccare a Cristian Biancone come partner d’attacco di Plasmati. La difesa a questo punto non si tocca e Colombaretti terrà il suo posto come terzino destro con Esposito una ventina di metri più avanti rispetto a lui.

Fonte: Il Roma
Fonte: sscavesecalcio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui