Cavese: 4-3 nel test infrasettimanale

0
17 views

Consueto test infrasettimanale oggi per la Cavese in vista della partita con il Foggia, in programma domenica 28 ottobre al “Simonetta Lamberti”.

Nel pomeriggio odierno, a Palma Campania (Na), gli aquilotti hanno affrontato il Nola, compagine militante in Eccellenza.

4-3 per la Cavese il risultato finale. Le reti metelliane sono state realizzate da Tarantino, autore di una doppietta, Grieco (nella foto) ed Unniemi.

Mister Ammazzalorso ha impiegato tutti i giocatori a sua disposizione, schierati nei due tempi con il modulo 4-4-2. Hanno giocato anche Grieco, Bernardi e Zaccagnini, che hanno mostrato di essere quasi pronti per il ritorno in campo dopo il periodo più o meno lungo di inattività cui sono stati obbligati da vari guai fisici. Spetterà al tecnico Ammazzalorso, ora, la valutazione sull’opportunità di convocarli già per la partita di domenica prossima con il Foggia.

Non hanno partecipato al test amichevole Teta e Catalano, che oggi si sono comunque allenati, e gli infortunati Aquino e Panarelli, che ieri sera si sono sottoposti ad un esame ecografico per valutare l’entità e l’evoluzione dei rispettivi infortuni.

Abbastanza confortante l’esito per Aquino, il cui stiramento all’adduttore della coscia sinistra è in via di guarigione, anche se dovranno trascorrere ancora una ventina di giorni prima che l’attaccante possa tornare in campo.

Confermata per Panarelli la diagnosi emessa “a caldo” dallo staff sanitario aquilotto subito dopo l’infortunio riportato dal difensore durante il test di giovedì scorso: stiramento al bicipite femorale della coscia destra. Un “inconveniente” che obbligherà Panarelli ad uno stop di circa un mese.

Ritornando al test odierno con il Nola, gli aquilotti hanno provato schemi e soluzioni in vista della sfida con il Foggia degli ex Campilongo, D’Amico ed Arno.

A fine gara mister Ammazzalorso si è detto abbastanza soddisfatto della prestazione offerta dai suoi giocatori: «Un buon test, che mi ha consentito anche di verificare la condizione di alcuni giocatori reduci da lunghi infortuni. E da questo punto di vista non posso che essere soddisfatto: chi ha giocato oggi ha dimostrato di stare in buone condizioni fisiche. Certo, non siamo stati brillanti, ma me lo aspettavo, dal momento che eravamo affaticati per i carichi di lavoro sostenuti negli ultimi giorni, anche in vista delle 3 partite che ci attendono in una settimana. Grieco? Bene, come tutti gli altri del resto. E’ presto, però, per dire se lo schiererò o meno contro il Foggia. Mancano ancora due giorni di lavoro, al termine dei quali farò le mie scelte».

Dopo il test odierno, la preparazione della Cavese proseguirà domani con una seduta pomeridiana a Palma Campania (Na), mentre sabato mattina, al “Simonetta Lamberti”, è in programma la seduta di rifinitura in vista della partita con il Foggia.

Fonte: sscavesecalcio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui