Campilongo: dubbio D´Amico – Groppi, si ferma Di Roberto

0
13 views

Il Foggia si è ritrovato questo pomeriggio allo Zaccheria per continuare la preparazione settimanale. Campilongo ha confermato inizialmente l´intenzione di schierare il suo classico 4-3-3 lasciando, però, aperta una curiosa alternativa. Durante la sessione di oggi, il tecnico partenopeo ha fatto sostenere ai suoi ragazzi due partitelle. Nella prima, come già detto, è scesa in campo la probabile formazione di domenica con Castelli tra i Pali, Colombaretti a destra, Mora a sinistra e la coppia centrale Ignoffo – Lisuzzo. A centrocampo Cardinale in cabina di regia con D´Amico a sinistra e Coletti a destra a sostegno del tridente composto da Esposito, Plasmati e Del Core.Nella seconda, invece, spazio al 4-4-2 con Esposito arretrato a centrocampo e Mora al posto di D´amico sull´out sinistro. In difesa, a fungere da terzino, l´ex alabardato Groppi. Formazione un pò strana vista la posizione ibrida di Mora e Groppi invertiti nei propri ruoli di competenza ma, probabilmente, non del tutto impossibile vista la presenza tra i titolari (per buona parte del primo tempo) di Groppi a Candela contro il Virgilio Maroso.
Per la cronaca, i titolari hanno battuto in partitella le riserve per quattro a uno. I gol portano la firma di Plasmati, Cardinale, Mora e Biancone (autorete) per l´undici base. Le riserve sono andate in rete con una bella punizione di Tisci.

Continua, infine, la staffetta in infermeria. Arno e Mounard (pienamente ristabiliti) ricevono il pallavolistico “cinque” da Di Roberto e Russo. Entrambi non saranno della gara contro la Paganese. Il primo ha subito un riacutizzarsi dello stiramento alla gamba che lo ha colpito nelle scorse settimane mentre il secondo, in via di guarigione da un problema all´inguine, non forzerà i tempi di recupero per non incorrere in ricadute.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui