Calciomercato: le trattative del Foggia

0
18 views

Tre o quattro rinforzi per volare in B. E in queste ore pare che il ds Salerno stia lavorando forsennatamente per aprire il 2007 con qualche colpo già in tasca.
Analizziamo, passo passo, i movimenti del club rossonero:
WILLIAM DA SILVA
La situazione di William Da Silva sembra sempre più un intrigo di mercato.
Il calciatore, già in parola con il Foggia, è corteggiato anche da Salernitana, Taranto e Gallipoli (San Marino e Manfredonia, invece, si sono già ritirati). Il maggior intoppo che potrebbe crearsi per il passaggio del brasiliano in maglia rossonera, però, non sembra costituito da nessuno di questi club che starebbero cercando di inserirsi nella trattativa, bensì dal ´nuovo´ allenatore del Verona.
Mister Ficcadenti (favorevole alla cessione della punta sudamericana), infatti, è stato sostituito da Ventura che potrebbe anche decidere di porre il suo veto sul trasferimento di William Da Silva.
DALL´ACQUA
Il centravanti opitergino partità sicuramente. Resta da stabilire la destinazione: potrebbe tornare al Treviso o, in alternativa, andare al Bari di Maran che ben conosce Dall´Acqua.
DI VICINO
Nel caso in cui Dall´Acqua dovesse partire con destinazione Bari, il club biancorosso potrebbe cedere al Foggia, come contropartita, l´estroso trequartista Di Vicino, vecchio pallino di mister Cuoghi.
Il club barese, però, starebbe valutando molto attentamente la ´vicenda Dall´Acqua´. Difficilmente Di Vicino potrebbe arrivare a Foggia non nell´ambito del passaggio dl centravanti rossonero in biancorosso.
DI GENNARO e CORALLI
L´arrivo di William Da Silva non escluderebbe l´acquisto di un altro attaccante.
I nomi più gettonati, accostati alla ´sfera Foggia´, sono quelli di Francesco Di Gennaro e Claudio Coralli, entrambi in forza alla Lucchese.
Difficilmente il club toscano lascerà partire sia Di Gennaro che Coralli, ma sicuramente uno di questi due lascerà Lucca. Il Foggia resta alla finestra.
FUOCHI D´ARTIFICIO
Vere e proprie ´bombe´ di Capodanno sembrano essere le voci di mercato che vorrebbero il Foggia interessato al trequartista del Siena, Francesco Cozza, e alla veloce punta dell´Albinoleffe, Marco Cellini (già ex rossonero due stagioni fa). I due sicuramente piacciono al ds Salerno e alla dirigenza rossonera, ma sono obiettivi che, naturalmente, la società si è posta in caso di promozione nella serie cadetta.
PIU´ ABBORDABILI
Due attaccanti sicuramente più abbordabili sembrano essere Antonio Schetter della Cavese (esterno d´attacco) e Francis Ibekwe, giovane ´freccia´ nigeriana, ex Venezia, ora in forza alla Paganese, società con la quale sembra essere in rottura.
CENTROCAMPO
Potrebbe arrivare un centrocampista di fascia. A tal proposito, il nome più gettonato è quello di Aloe, giovane cursore del Ravenna.
Chi potrebbe partire, invece, è Tommaso Colombaretti che arrivò a Foggia in estate con la speranza di trovare una maglia da titolare e che, invece, si è trovato quasi sempre relegato in panchina.
PARTENZE
Oltre a Colombaretti, altri possibili partenti sono Da Dalt e Zagaria. I due giovani rossoneri potrebbero essere mandati in prestito a società di C2 per fare esperienza.
Non sono da escludere, invece, partenze eccellenti che, però, sarebbero legate strettamente alla posizione di mister Cuoghi. Se il tecnico rossonero non dovesse essere confermato (cosa che molto probabilmente non avverrà), infatti, qualche suo ´pupillo´ potrebbe chiedere alla società di andare a giocare altrove.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui