Bitonto-Foggia 0-0 (Risultato Finale)

0
151

14^ giornata di campionato di Serie D/H. Scontro diretto, sfida-verità. A questo punto della stagione Bitonto-Foggia può significare tutto e può signifcare niente. Dallo stadio città degli Ulivi di Bitonto ci si contende il primo posto in classifica, quella classifica che mister Corda non vuol guardare prima di Natale eppure gli allenamenti settimanali si sono svolti con la più alta intensità possibile. I satanelli giungono dalla vittoria interna per 1-0 sull’Altamura, mentre i padroni di casa sono riusciti a superare il Grumentum nei restanti 30 minuti di gioco con ben 2 reti. Se da una parte abbiamo la difesa meno batutta di Italia (4 goal subiti) dall’altra abbiamo una squadra che ha difficoltà nel concretizzare le occasioni create. Agli ordini di Mario Perri di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Minafra e Roperto, queste le formazioni che scenderanno in campo:

Bitonto (3-5-2): Figliola; Terrevola, Colella, Gargiulo; Turitto, Lomasto, Piarulli, Biason, Marsili; Patierno, Lattanzio. Allenatore signor Roberto Taurino.

Foggia (3-4-1-2): Fumagalli; Delli Carri, Viscomi, Di Jenno; Kourfalidis, Staiano, Salvi, Gentile, Di Masi; Tortori, Iadaresta. Allenatore signor Ninni Corda.

PRIMO TEMPO

0′ Soleggiato lo stadio Città degli Ulivi di Bitonto.
6′ Punizione per i nero-verdi, traversone lungo sul secondo palo, Gargiullo per poco non lo devia in porta, ma la palla termina poco fuori alla sinistra di Fumagalli.
7′ Contatto tra Lattanzio e Ninni Corda, con il numero 7 del Bitonto che resta a terra, l’arbitro giustamente lascia proseguire.
9′ Cittadino calcia un pallone un po’ sporco verso la porta trovando una deviazione di un difensore in angolo.
11′ Cittadino calcia a giro una punizione cercando il suggerimento per un compagno in area, ma il pallone si spegne sui pugni del portiere Figliola.
14′ Altra punizione per i satanelli non lontano dal vertice alto dell’area di rigore, batte Cittadino, la palla viene spazzata a seguito di un flipper tra le gambe dei calciatori presenti.
17′ Conclusione di Lattanzio in area rossonera, ribattuta da Di Jenno.
18′ Calcio d’angolo per il Bitonto, battuto corto poi palla in mezzo subito respinta lontano dalla retroguardia foggiana.
21′ Palla lunga lanciata da Fumagalli, un difensore neroverde sbaglia il rinvio e Tortori prova di testa verso la porta, la sfera termina tra le braccia di Figliola.
23′ Punizione per il Foggia da ottima posizione per fallo su Gentile abbattuto mentre calciava verso la porta. Batte Gentile che colpisce in pieno la barriera.
27′ Calcio d’angolo per il Foggia, batte Cittadino e calcia quasi in porta, l’estremo difensore bitontino è vigile e controlla la sfera.
30′ Punizione per il Foggia nei pressi del vertice alto di sinistra dell’area di rigore bitontina. Alla battuta il solito numero 10 Andrea Cittadino, il quale calcia un ottimo pallone che viene respinto dalla difesa in fallo laterale.
32′ Si spinge in avanti il Bitonto con un ottimo contropiede, che termina con un fallo in attacco ai danni di Di Masi.
35′ Ammonito Colella per fallo su Tortori, è il secondo ammonito della gara dopo Salvi.
37′ Retropassaggio errato di Salvi verso Fumagalli, che pressato ed alle strette è costretto a spazzare in fallo laterale.
40′ Patierno serve di tacco Terrevoli che calcia sulla schiena di un difensore rossonero, la palla termina in angolo per i padroni di casa.
41′ Colpo di testa di Lattanzio che termina di poco alto sopra la traversa della porta difesa da Ermanno Fumagalli.
44′ Calcio di punizione da posizione defilata per i satanelli, un po’ disturbato dal sole Cittadino mette in mezzo… ci arrivano contemporaneamente Iadaresta e Figliola, nulla di fatto.
45′ Annullato un goal al Foggia per fuorigioco di Tortori. Assegnato 1 minuto di recupero.
46′ Fischio finale dell’arbitro Pierri di Roma 1.

SECONDO TEMPO

45′ Via alla ripresa!
46′ Gentile salta un avversario e viene steso alla trequarti. Alla battuta il solito Cittadino che calcia direttamente in porta, ma centrale.
50′ Piarulli in presunta posizione di fuorigioco, arriva da solo contro Fumagalli con quest’ultimo che riesce a deviare il pallone sul quale si fionda Viscomi di testa mettendo in angolo.
57′ Espulsione diretta per Salvi, che ha atterrato Patierno poco fuori l’area di rigore… era scattato da solo contro Fumagalli.
59′ Su punizione alla cui battuta va Patierno, i neroverdi chiedono calcio di rigore per presunto tocca di braccio.
60′ Dentro il nuovo acquisto Carboni e fuori Tortori, esce anche Staiano al suo posto entra Gibilterra.
65′ Biason dalla distanza calcia forte e centrale la palla, che è raccolta facilmente dal numero 1 rossonero.
66′ Ammonizione per Patierno dopo le continue proteste.
67′ Patierno non tira via il piede in un contrasto aereo con Viscomi, Di Masi chiede il secondo giallo all’arbitro e viene ammonito per proteste.
70′ Nel Foggia entra in campo il numero 66 Cadili.
74′ Entra Vacca al posto di Marsili.
77′ Calcio di punizione per il Foggia dalla trequarti, Cittadino mette in mezzo sul secondo palo, esce Figliola e respinge lontano la sfera.
81′ Gibilterra prova un tiro debole ed improbabile dalla distanza, raccoglie agevolmente il portiere neroverde.
84′ Serpentina di Gentile in area che riesce a guadagnarsi un angolo prezioso.
85′ Ancora una volta Gentile guadagna un ottimo calcio di punizione dai 20 metri. Alla battuta andrà Cittadino.
87′ Cittadino la tocca per Gentile che calcia in porta… deviazione in calcio d’angolo del portiere.
88′ Ammonito mister Corda per proteste, chiedeva un calcio d’angolo per il Foggia anziché la rimessa dal fondo.
90′ Ammonizione per Andrea Cittadino. Rosso diretto per l’allenatore del Bitonto Taurino. Assegnati 4 minuti di recupero.
95′ Finita a Bitonto, espulso Biason per proteste.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui