Ascoli-Foggia 2-2

0
17

26^ giornata di campionato di Serie BKT 2018/19, allo stadio Del Duca di Ascoli la formazione locale ospita il Foggia di Pasquale Padalino reduce dal 4� pareggio consecutivo. La ricerca dei tre punti a 12 giornate dal termine � fondamentale per i satanelli che giungono a questo scontro dopo la bella prestazione allo Zaccheria contro il Benevento terminata in parit�. L�Ascoli giunge invece dopo il successo esterno in quel di Cremona per una rete a zero e cerca la vittoria per consolidare la propria posizione ed avvicinarsi alla zona playoff.

Diretti dal Sig. Antonio Giua di Olbia – coadiuvato dagli assistenti Sig. Giovanni Baccini di Conegliano, Sig. Andrea Capone di Palermo e dal Quarto Uomo Sig. Manuel Volpi di Arezzo – ecco le formazioni che scenderanno in campo:

Ascoli (4-3-1-2): Milinkovic Savic; Valentini, Brosco, Laverone, Rubin; Addae, Casarini, Frattesi; Ninkovic; Rosseti, Beretta.
A disposizione: Bacci, Troiano, Baldini, Iniguez, Ganz, Quaranta, Cavion, Chaija, Ciciretti, Coly, Andreoni. Allenatore: Sig. Vincenzo Vivarini.

Foggia (4-3-3): Leali; Ngawa, Billong, Martinelli, Ranieri; Busellato, Greco, Deli; Cicerelli, Mazzeo, Matarese.
A disposizione: Noppert, Agnelli, Loiacono, Iemmello, Kragl, Zambelli, Galano, Chiaretti, Marcucci, Boldor, Ingrosso. Allenatore: Sig. Pasquale Padalino.

PRIMO TEMPO
0ᄡ- Partiti!
1ᄡ- Subito angolo per i padroni di casa, che termina in un nulla di fatto.
3ᄡ – Angolo anche per i rossoneri, Cicerelli alla bandierina, serve Deli che crossa al centro per Martinelli, la palla arriva a Fabio Mazzeo che calcia in porta, ma la sfera trova i pugni di Milinkovic Savic.
7ᄡ – Esce Valentini infortunato ed entra il numero 15 Quaranta.
12ᄡ – Goal dellᄡAscoli. Scatta Beretta che mette la palla al centro dellᄡarea con Rosseti che dopo un controllo un poᄡ complicato riesce a concludere a rete in mezzo a due maglie rossonere.
14ᄡ- Colpo di testa di Frattesi che impatta la sfera dopo un calcio di punizione sulla fascia sinistra. La palla esce fuori non di molto.
19�- Deli prova a servire con un tocco morbido il numero 33 Matarese, ma il portiere bianconero � attento e blocca la sfera.
23ᄡ – Ammonito il numero 10 Francesco Deli per simulazione, inutili la proteste con lᄡarbitro Giua.
25ᄡ- Ammonito anche Frattesi dallᄡarbitro Giua dopo aver cercato un calcio di rigore.
30ᄡ- GOAL del Foggia! Ha realizzato Francesco Deli, dopo un cross basso di Matarese, approfitta della deviazione di un difensore bianconero per depositare la palla in rete.
36�- Va gi� in area di rigore Cicerelli, ma non sembra che ci siano gli estremi per il calcio di rigore.
39ᄡ- Beretta divora il goal del sorpasso scaraventando di forza un pallone addosso a Leali da tre metri di distanza, ci sentiamo di dire che lᄡattaccante era in posizione irregolare.
43ᄡ- Giallo per il numero 30 Massimiliano Busellato che ha atterrato Ninkovic appena fuori area.
44ᄡ – Ninkovic alla battuta della punizione…spiazza Leali sul secondo palo per il GOAL del vantaggio dellᄡAscoli.
46ᄡ- Calcio di punizione per il Foggia dai 30 metri guadagnato da Francesco Deli.
47ᄡ- Alla battuta va Cicerelli con il destro…colpisce la barriera dellᄡAscoli.
48ᄡ- Lᄡarbitro manda le squadre negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO
45ᄡ – I rossoneri battono il calcio dᄡinizio.
49ᄡ- Calcio dᄡangolo per lᄡAscoli, va alla battuta Nicola Ninkovic, il pallone dentro sul secondo palo, viene respinto dalla difesa rossonera.
55�- Giocata illuminante di Deli che serve a centro area Busellato, viene per� anticipato il centrocampista dei satanelli.
56ᄡ- Lᄡascoli sostituisce Lorenzo Rosseti con il numero 20 Amato Ciciretti.
61� – Francesco Deli lascia il campo infortunato, a sostituirlo � entrato l�attaccante rossonero Pietro Iemmello. Il Foggia passa adesso al 4-2-4.
66ᄡ- Partita bloccata, troppo lenta la manovra del Foggia che non riesce a trovare il cambio di passo necessario.
67- Matarese serve a centro area Iemmello che offre la palla con un velo a Mazzeo che sbaglia il controllo e spegne cos� l�azione offensiva.
68ᄡ – Presa difettosa di Leali dopo un cross basso in area piccola da parte di un calciatore bianconero.
70ᄡ – Il Foggia sostituisce il numero 33 Matarese con il numero 11 Oliver Kragl.
72ᄡ- Finisce nella lista dei cattivi dellᄡarbitro anche il numero 15 del Foggia Ngawa, per un fallo sullᄡex Rubin.
73ᄡ- Bel doppio passo di Ciciretti nellᄡarea dei diavoli del sud, ma il suo servizio viene respinto dal muro dei difensori.
74ᄡ- Cartellino giallo per il capitano dellᄡAscoli Addae per un fallo su Cicerelli.
79ᄡ- Ammoniti sia Beretta che Ranieri.
80ᄡ- Esce Cicerelli ed entra in campo il numero 20 Lucas Chiaretti. Viene sostituito nellᄡAscoli il numero 21 Giacomo Beretta con il numero 17 Cavion.
82ᄡ Cavion inaugura la sua gara con un ammonizione per un fallo duro sul tedesco Kragl.
89� – Occasione per Iemmello al limite dell�area piccola che lascia per� rimbalzare il pallone e perde l�attimo giusto per impattarlo perch� intercettato forse con un braccio da un difensore ascolano.
90ᄡ- Tiro cross pericoloso sempre dai piedi di Iemmello, alta la sfera sulla traversa. Sono stati concessi 6 minuti di recupero.
92ᄡ- Calcio dᄡangolo per il Foggia, alla battuta va Chiaretti che serve una buona palla per Martinelli che serve Iemmello, calcia verso la porta lᄡattaccante, ma trova il muro della difesa.
94ᄡ- Il Foggia ci prova a tutti i costi, in avanti anche Billong per sfruttare i suoi centimetri.
95�- Chiedono il rigore i calciatori dell�Ascoli, ma sul seguire dell�azione � ancora Oliver Kragl a mettere una pezza all�ennesima partita del Foggia…GOAL del Foggia!
98�- Colpo di testa di Addae sul servizio su punizione di Ninkovic, la palla finisce di molto alta sopra la traversa. L�arbitro Giua decreta la fine del match. Il Foggia riesce in extremis a recuperare una partita che sembrava gi� persa grazie al sinistro magico di Kragl, 2-2 il risultato finale al Del Duca.

Tabellino

Ascoli – Foggia 2-2
12メ Rosseti (Asc), 30メ Deli (Fog), 44メ Ninkovic (Asc), 94メ Kragl (Fog)

Ascoli (4-3-1-2): Milinkovic Savic; Laverone, Valentini (7メ Quaranta), Brosco, Rubin; Addae, Casarini, Frattesi; Ninkovic; Rosseti (56メ Ciciretti), Beretta (80メ Cavion)
A disposizione: Bacci, Troiano, Baldini, Iniguez, Ganz, Chaija, Coly, Andreoni
Allenatore: Sig. Vincenzo Vivarini

Foggia (4-3-3): Leali; Ngawa, Billong, Martinelli, Ranieri; Busellato, Greco, Deli (62メ Iemmello); Cicerelli (80メ Chiaretti), Mazzeo, Matarese (70メ Kragl)
A disposizione: Noppert, Agnelli, Loiacono, Zambelli, Galano, Marcucci, Boldor, Ingrosso
Allenatore: Sig. Pasquale Padalino

Arbitro: Sig. Antonio Giua di Olbia
1メ Assistente: Sig. Giovanni Baccini di Conegliano
2メ Assistente: Sig. Andrea Capone di Palermo
Quarto Uomo: Sig. Manuel Volpi di Arezzo

Ammoniti: 22メ Deli (Fog), 25メ Frattesi (Asc), 43メ Busellato (Fog), 72メ Ngawa (Fog), 74メ Addae (Asc), 78メ Ranieri (Fog), 78メ Beretta (Asc), 82メ Cavion (Asc)
Espulsi: /

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui