Foggia-Venezia 1-1 (risultato finale)

Quattordicesima giornata di campionato di serie B, allo stadio Zaccheria si affrontano Foggia e Venezia. I rossoneri tornano tra le mura amiche dopo la lunga pausa, reduci dal pareggio contro lo Spezia. Lagunari in uno stato di grazia da quando sulla panchina arancioneroverde siede Zenga.

Queste le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

FOGGIA: Bizzarri, Ranieri, Carraro, Iemmello, Deli, Martinelli, Galano, Mazzeo, Rubin, Gerbo, Camporese .
A disposizione: Noppert, Sarri, Loiacono, Cavallini, Cicerelli, Boldor, Arena, Ramé, Busellato, Gori.
Allenatore: Sig. Gianluca Grassadonia.

VENEZIA: Vicario, Bruscagin, Domizzi, Bentivoglio, Suciu, Modolo, Pinato, Segre, Di Mariano, Zampano, Vrioni.
A disposizione: Facchin, Lezzerini, Andelkovic, Coppolaro, Fabiano, St. Clair, Marsura, Schiavone, Cernuto, Garofalo Litteri.
Allenatore: Sig. Walter Zenga.

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo 1. Assistenti: Oreste Mupo di Torre Annunziata e Giuseppe Opromolla di Salerno. Quarto ufficiale: Ivan Pezzuto di Lecce.

0´- Calcio d´inizio affidato al Venezia.
15´- GOL DEL FOGGIA! Zampano trattiene Iemmello in area su un cross di Martinelli dalla destra. L´arbitro non ha dubbi e indica il dischetto, ammonendo anche il difensore lagunare. Dal dischetto Iemmello spiazza Vicario e trasforma. Il Re è tornato, e il Foggia è in vantaggio.
23´- Ammonito Bentivoglio.
26´- Ammonito Carraro.
29´- Destro di Gerbo dalla distanza, palla di poco alta.
33´- Pinato si accentra e prova un rasoterra da fuori area: palla a lato.
34´- Ammonito Mazzeo.
39´- Di Mariano prova la botta da fuori area ma la mira è alta.
43´- Clamorosa occasione per il Foggia con Gerbo che serve Iemmello in area: dribbling nello stretto e conclusione rapida del numero 9 rossonero che batte Vicario ma si stampa sull´interno del palo.
45´- Gol sbagliato e gol subito: il Venezia pareggia con Vrioni che gira in rete un cross basso di Bruscagin proveniente dalla sinistra. Poi arriva il duplice fischio che sancisce la fine del primo tempo.

46´- Si riparte col Foggia che batte il calcio d´inizio del secondo tempo. Grassadonia toglie Deli e inserisce Cicerelli.
47´- Subito un tiro di Cirerelli da fuori area: Vicario fa buona guardia e blocca.
54´- Contropiede del Venezia con palla che giunge a Pinato che conclude da fuori, ma Bizzarri blocca.
55´- Ammonito Modolo.
62´- Cicerelli ci riprova con un tiro a giro da fuori area ma la palla sorvola di poco la traversa.
63´- Esce Segre ed entrsa Marsura.
64´- Vrioni riceve al limite dell´area, si gira e conclude a rete colpendo la base del palo.
66´- Bizzarri deve uscire in presa bassa per anticipare Marsura, lanciato a rete da Vrioni.
67´- Venezia vicinissimo al vantaggio con un colpo di testa di Di Mariano, che sfiora il palo.
70´- Busellato prende il posto di Galano. Lo Zaccheria non approva e partono i fischi di disapprovazione.
72´- Un´azione di Cicerelli porta il pallone verso Gerbo che conclude a rete, Vicario non trattiene e Iemmello si avventa sulla sfera per la conclusione vincente che viene però intercettata sempre da Vicario e poi spazzata via da Modolo sulla linea di porta. Che occasione per il Foggia!
75´- Schiavone prende il posto di Pinato.
79´- Di Mariano sfiora ancora il palo con un colpo di testa raccogliendo un cross dalla destra.
80´- Esce Vrioni ed entra Litteri.
84´- Gori prende il posto di Mazzeo.
90´- Saranno 5 i minuti di recupero.
92´- Bizzarri compie ancora una paio di parate miracolose e tiene in piedi il Foggia.
95´- L´arbitro mette fine alla contesa e piovono fischi dagli spalti dello Zaccheria. Il Foggia pareggia per la quinta volta consecutiva e non riesce più a vincere.


La Redazione