Grassadonia: "Due punti persi, meritavamo di vincere"

Ci ha provato il Foggia, anche in inferiorità numerica, ma non è riuscito a spuntarla contro il brescia. Un po´ di delusione aleggia sul volto di mister Grassadonia a fine partita. Queste le sue dichiarazioni in mixed zone: "Che beffa oggi, si può parlare di due punti persi, non ho niente da rimproverare ai ragazzi. Meritavamo sicuramente di vincere, ma il calcio è fatto anche di queste cose. C´è stato un ottimo approccio alla gara, abbiamo colpito un palo, una traversa, e ci sono state parate importanti del loro portiere. L´espulsione ha condizionato sicuramente la partita. Purtroppo Camporese ci ha messo troppo impeto in un intervento, dimenticandosi che era già ammonito, ma poi ha capito anche lui che il cartellino ci stava. Quello che invece non mi va giù è il calcio di punizione inesistente, su cui poi è arrivato il gol del pareggio. La crescita della squadra è costante, anche oggi chi ha giocato ha dato il massimo, i ragazzi iniziano a essere un gruppo con la G maiuscola. Rimane la consapevolezza dei nostri mezzi, dobbiamo continuare a lavorare così, e restare sereni".

foto: Antonello Forcelli


Francesco Ricci