Ascoli, le parole di Vivarini, Addae e Troiano a fine partita

Queste le parole di Vivarini in conferenza stampa dopo Foggia-Ascoli: "Analizziamo la prestazione, potevamo fare qualcosa in più, nel primo tempo abbiamo abbassato l´attenzione sulle pressioni, c´è stato qualche errori sulle uscite e abbiamo concesso un po´ di campo. Nella ripresa abbiamo modificato il lavoro e abbiamo avuto in mano la gestione della partita, bisogna riguardare i gol presi e analizzarli, per capire cosa fatto di buono e quali sono stati gli errori. Siamo amareggiati perchè abbiamo fatto un´ottima prestazione ma non abbiamo fatto punti. Poi il Foggia nelle precedenti gare aveva sempre dominato, tipo a Pescara, e noi invece li abbiamo messi alle corde in casa loro, fa rabbia non aver portato punti a casa.
Sul terzo gol è più un problema di come è nata l´azione, abbiamo preso un´infilata sulla parte destra della nostra difesa, ma bisogna analizzarla per capire precisamente dove abbiamo sbagliato. La parte finale è un cross molto buono di Kragl e siamo arrivati in ritardo. Ganz? Dobbiamo essere contenti del fatto che si sia sbloccato ed essere contenti della prestazione. Abbiamo lavorato bene sulle palle inattive e li abbiamo messi in difficoltà, segnando due gol e anche un terzo che però è stato annullato per un fuorigioco. Penso che il Foggia, anche in base alla formazione iniziale con Gerbo a destra, avesse proprio intenzione di lavorare sul nostro lato sinistro pensando che fosse il nostro lato debole. Quaranta infatti è andato un po´ in difficoltà all´inizio ma poi ha preso le misure e se l´è cavata molto bene. Io devo fare comunque i complimenti al Foggia che sta facendo un buon campionato fino ad ora, ha mantenuto il suo modo di giocare dell´anno scorso e credo sia la squadra che gioca meglio di tutti insieme al Lecce, ho fatto i complimenti a Grassadonia".

Dopo Vivarini è il turno di Addae e Troiano. Queste le loro dichiarazioni in sala stampa

Addae: "Dispiace tanto perdere così. oggi abbiamo giocato bene e abbiamo fatto cose importanti per la squadra, ma abbiamo perso, bisogna continuare a lavorare. Quando sono stato sostituito non ero stanco, potevo continuare, ma è il mister che decide i cambi e non posso dire niente. Quest´anno abbiamo giocatori più forti rispetto all´anno scorso, faremo un campionato migliore. Continuerò a fare il massimo e mi impegnerò per migliorare".

Troiano: "Oggi è mancato solo un gol più di loro, abbiamo ricevuto complimenti da tutti, anche dal loro allenatore. Io avevo visto le altre partite del Foggia ed è una squadra molto forte, e noi li abbiamo messi in difficoltà. Dispiace perchè li avevamo costretti a difendersi nella loro metà campo, e l´azione del terzo gol è partita da un´azione in cui, secondo me, non c´era fallo. Secondo me il Foggia è una grande squadra che gioca benissimo e noi oggi abbiamo ribattuto colpo su colpo, il rammarico è proprio per questo. Se offri queste prestazioni, a lungo termine ottieni sempre dei buoni risultati. Sul gol annullato credo ci fosse Mazzeo sul primo palo che teneva tutti in gioco. Credo che l´arbitraggio non sia stato all´altezza. Il Foggia è la squadra che gioca meglio a calcio, per noi è motivo di orgoglio averli messi in difficoltà. Non è mai facile gestire bene i palloni quando si è un po´ stanchi, e il Foggia ti fa correre tanto, per cui quando recuperi il pallone non sempre riesci a essere lucido. Il fatto che Ganz si sia sbloccato è importante, lui è un attaccante da area di rigore e oggi ha fatto un gol di rapina".


Francesco Ricci