La Nike sarà sponsor del Foggia anche per la prossima stagione

Il Foggia Calcio ha giocato una buona stagione nel campionato di Serie B appena concluso. La squadra pugliese, infatti, dopo un inizio altalenante, ha raggiunto il nono posto in classifica, ottenendo una tranquilla salvezza e sfiorando la qualificazione ai playoff. Un risultato tutt’altro che scontato, considerando che si trattava della prima stagione nella serie cadetta dopo ben 19 anni.
Il percorso di crescita del Foggia inizia dopo la rifondazione del 2012 a causa di problemi societari e del conseguente fallimento della precedente società. La squadra ha dovuto ricominciare dalla categoria più bassa, la Serie D, iniziando una vera e propria scalata al calcio italiano negli anni successivi. Nel giro di due stagioni ottiene la promozione rispettivamente in Lega Pro Seconda Divisione nel 2013 ed in Lega Pro nel 2014. Nella stagione 2016/2017 arriva invece la storica promozione in serie B, sotto la guida dell’allenatore Giovanni Stroppa.
A conferma del momento d’oro della squadra, anche la forte presenza della tifoseria, che nella stagione appena conclusa è stata una delle più numerose. I dati di pubblico della Serie B vedono infatti il Foggia al quarto posto, con una media di 11.060 spettatori, che dimostrano il gradimento sugli spalti.
Anche a seguito dei risultati ottenuti, recentemente lo sponsor tecnico del Foggia ha annunciato di aver rinnovato la partnership per la prossima stagione. La celebre azienda americana Nike, infatti, continuerà a vestire i giocatori e a fornire tutto il materiale tecnico per la seconda stagione in serie B. Così, il “baffo” della Nike sarà sulle maglie del Foggia per il terzo anno consecutivo.
Una nota sul sito ufficiale della squadra ha confermato che anche nella stagione 2018/19 si vedrà ancora il famosissimo swoosh sul petto delle maglie del Foggia, simbolo inconfondibile della Nike.
La Nike punta dunque sul Foggia e dimostra di credere nel progetto della società. Una società che ha saputo intraprendere un difficile percorso di crescita anno su anno. Il club sta raccogliendo i frutti di un lavoro impostato anni addietro e potrebbe essere una delle  squadre favorite da molte società di scommesse nel prossimo campionato. Infatti, anche i bookmakers hanno dimostrato di credere nella squadra pugliese, soprattutto a partire dalla seconda parte della scorsa stagione.
Per il campionato 2018-2019 sarà probabilmente confermato il tecnico Giovanni Stroppa, che ha dichiarato di voler restare nonostante le tante offerte arrivate da club di serie A e B. Il direttore sportivo, Luca Nember, vorrebbe inoltre una riorganizzazione societaria, con una struttura più ramificata e probabilmente con la nomina di un nuovo direttore generale.
Gli obiettivi del club per la prossima stagione di serie B sono non solo di consolidare la propria presenza nella serie cadetta, ma anche di provare a raggiungere la promozione in Serie A. La massima serie sarebbe infatti il coronamento ideale di un percorso iniziato dopo il fallimento societario. Una vera e propria rinascita, come non se ne vedono molte nel calcio italiano.


La Redazione