Palermo, Stellone: "Sono soddisfatto per la prestazione, ma non per il risultato"

  • in

Il tecnico del Palermo Roberto Stellone, intervenuto presso la sala stampa dello stadio "Renzo Barbera", ha analizzato il pareggio ottenuto in casa contro il Cesena per 0-0, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Sono soddisfatto per la prestazione, ma non per il risultato. Ho visto dei passi in avanti sotto il punto di vista del gioco, abbiamo calciatori tante volte è mancato il goal, se si sbloccava con il calcio di rigore, la gara sicuramente cambiava. Abbiamo pochissime possibilità ora di raggiungere il secondo posto in classifica. Noi dobbiamo pensare a vincere a Salerno per mantenere sicuramente il quarto posto che è importante per i play-off. Per l´errore di Igor (Coronado ndr.), ci può stare, ma è un giocatore che salta l´uomo e che è importante per noi, ci farà vincere le prossime partite. Siamo stati sfortunati oggi, potevamo trovare la rete sicuramente. Ora pensiamo alla Salernitana e poi penseremo ad altro, capendo i giocatori che staranno meglio fisicamente. Siamo arrivati da dieci giorni, ma sono contento perchè i ragazzi stanno dando il massimo, per me è stata questa la partita migliore. Ai punti avremmo meritato noi la vittoria. Dobbiamo pensare al futuro ed andare a vincere a Salerno. Per le mie esperienze non penso che ci sia una mancanza di personalità nella squadra. Si tratterà di un mini torneo i play-off e conterà molto di più la condizione fisica più che tecnica per me. Quindi penseremo dopo a capire chi dovrà scendere in campo per queste gare. Il Cesena ha provato a difendersi fin dall´inizio e ripeto se sbloccavamo il risultato cambiava tutto. Il Palermo oggi ha avuto diverse occasioni da goal, anche dentro l´area di loro. Oggi ci è mancato il guizzo vincente".

fonte: tuttopalermo.net


Francesco Ricci