Cesena, le dichiarazioni di Moncini e Schiavone

  • in

"Onestamente sono contentissimo - ha raccontato ieri a fine gara Gabriele Moncini - abbiamo vinto e per giunta ho segnato due goal sotto la curva, non avrei potuto chiedere di meglio. In occasione del primo goal è stato bravissimo Karim, ha recuperato palla e con la sua tecnica mi ha messo davanti al portiere, sono stato fortunato perché stavo per scivolare, mi sono ripreso quello che avevo lasciato a Venezia. Il secondo goal invece è arrivato su palla inattiva grazie ad un magnifico assist servito da Schiavone. Io in coppia con Jallow? Mi sono trovato molto bene, Jallow è un giocatore per noi fondamentale che svaria su tutto il fronte offensivo mentre io sono più un giocatore d’area di rigore. Abbiamo caratteristiche differenti che si sposano comunque bene insieme".
L´eroe di giornata ha poi commentato il rocambolesco susseguirsi di gol ed emozioni di ieri: "A mio avviso il primo tempo sarebbe potuto finire con un punteggio sicuramente più largo. Probabilmente il goal subito nei minuti finali ci ha permesso di aumentare l’asticella della concentrazione in vista della seconda frazione di gioco".


Orfano del compagno di reparto Kone, Schiavone ha dimostrato ieri di caricarsi il centrocampo bianconero sulle spalle offrendo sostanza, assist e gol-partita. "Match difficile considerando i punti pesanti che c’erano in palio. - ha raccontato il centrale ex Juventus - Dopo lo svantaggio iniziale abbiamo avuto una grande reazione d’orgoglio vanificata però dalla loro rimonta avvenuta a seguito di una serie di episodi per noi sfortunati. La nostra forza è stata quella di non arrenderci mai e alla fine ritengo che sia arrivata una vittoria meritata. In un campionato incerto come questo non dobbiamo mai dare nulla per scontato né abbassare la guardia. Personalmente credo di aver disputato anche altre buone prestazioni, è normale però che un goal e due assist stanno a significare che sei riuscito a contribuire attivamente alla vittoria. Questa sera se ho dei meriti voglio condividerli con tutti i miei compagni. Fin qui mi possono ritenere soddisfatto perché sono riuscito a reagire ai momenti difficili attraversati ad inizio stagione. Ora non mi resta che continuare su questa squadra con l’obiettivo di migliorare lo score raggiunto nella stagione di Modena".

fonte: tuttocesena.it


Francesco Ricci