Carpi, presentato Melchiorri

  • in

Dopo un corteggiamento durato anche troppo, Federico Melchiorri può dirsi un giocatore del Carpi. Oggi il giocatore è stato presentato ufficialmente alla stampa, a cui ha confidato le prime impressioni dall’arrivo in città. L’attaccante vestirà la maglia biancorossa in prestito con diritto di riscatto in favore del Carpi: «Innanzitutto sono felice dell’accoglienza e ringrazio tutti, è vero che la scorsa estate c’era la possibilità di venire qui, ma il ginocchio non mi ha permesso di giocare il girone di andata ed ho preferito pensare a curarmi a Cagliari, poi appena il mercato ha riaperto non ho esitato a venire qui»

Melchiorri nel Carpi: «Non vedo l’ora di dimostrare quello che valgo e che molti si aspettano. Voglio convincere la società a riscattarmi per ambire a traguardi di squadra importanti. Sono parecchi anni che guardo il Carpi e vedo una squadra che gioca come piace a me, punta su caratteristiche come le mie e so che le apprezzano».

Melchiorri presentazioneGiulini è convinto che tornerai a Cagliari..: «Farò di tutto per farmi riscattare per rimanere qui che è ciò che preferisco. Non ho dubbi se posso scegliere io sul mio futuro. Qualche anno fa quando c’è stato il primo contatto le cose non sono andate come tutti pensavamo, poi il Carpi ha continuato a cercarmi ad ogni sessione di mercato e questo mi ha fatto capire quanto ci tenga a me. Il Carpi è stato una certezza»

In coppia con Mbakogu – compagno anche ai tempi del Padova – e già abile per il campionato: «Io e Jerry possiamo fare bene insieme, diciamo che non ci pestiamo i piedi e non vedo l’ora di dimostrare sul campo. Sono disponibile da un paio di mesi, non sono stato utilizzato quindi non so quanto minutaggio ho sulle gambe, ma sono a disposizione».

Melchiorri e Carpi, accoppiata da grandi ambizioni: «Gli obiettivi della società sono quelli dichiarati e non mi permetto di aggiungere altro. Il Carpi ha dimostrato negli ultimi anni di meritare una posizione almeno di metà classifica quindi non mi stupiscono i 29 punti attuali. Il sacrifico e la fame di arrivare sono peculiarità di questa società e fondamentali per me nel gioco nel calcio».

fonte: carpicalcionews.it


Francesco Ricci