UFFICIALE - Pelizzoli è rossonero

Il Foggia Calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive di Ivan Pelizzoli, portiere, nato a Bergamo il 18 Novembre 1980, che ha chiuso la scorsa stagione nelle fila del Piacenza. Pelizzoli vanta 281 presenze tra i professionisti, ha indossato in A le maglie di Atalanta, Roma, Reggina, Cagliari e Pescara, e in B Vicenza, Entella, ancora Pescara, Padova e Albino Leffe. Alle spalle anche una esperienza all’estero, in Russia, con il Lokomotiv di Mosca. Portiere di notevole esperienza è stato inserito dall’IFFHS (International Federation of Football History&Statistics) al 44’ posto tra i migliori portieri della decade 2001-2010.
“Quando sono stato contattato qualche settimana fa avevo qualche dubbio legato alla mia situazione famigliare: ho 3 bambine che non mi possono seguire, ma poi ci ho pensato bene: vado in una grande piazza, che ha entusiasmo, voglia di far bene, c’è un grande allenatore, Di Bari e Colucci sono due persone brave e competenti, non posso non andare. E allora ho chiamato i Direttori e ho detto: arrivo”. Tutto d’un fiato. Ivan Pelizzoli si racconta così nelle prime dichiarazioni ufficiali da rossonero. E racconta che, pur non avendo mai giocato allo Zaccheria, ha capito subito che aria tira qui: “A Foggia non ho mai giocato, spero di giocarci presto. Poi, come tutti, ho guardato un po’ su internet, ho parlato con Di Bari che mi ha detto della voglia di calcio che c’è a Foggia e anche questo mi ha spinto”. La voglia di mettersi in gioco è il segreto di un calciatore che a 37 anni ancora non vuole arrendersi: “Arrivo con l’intento di dare una mano alla squadra e a chi scenderà in campo. Oggi mi devo rimettere in forma, devo lavorare bene in ritiro e poi darò una mano a chi giocherà, in allenamento normale che si va a 2000 all’ora e poi l‘allenatore deciderà, sceglierà Guarna? Sono qui per dargli una mano, e farò il tifo per lui”.
Ben arrivato Ivan.

Fonte: Area Comunicazione Foggia Calcio


La Redazione