Foggia, contro la Cremonese inizia la tua avventura in Supercoppa

Dopo una prima giornata da spettatore, il Foggia fa il suo esordio in Lega Pro ospitando allo Zaccheria la Cremonese, che ha perso allo Zini per 1-2 lo scontro di 7 giorni fa contro il Venezia.

Il Foggia ha dominato il girone C del campionato di Lega Pro: 85 punti conquistati per i ragazzi di Stroppa che hanno raggiunto la Serie B come migliore prima non solo per il dato precedentemente citato, ma anche per il maggior numero di vittorie, ben 25, e quello inferiore di sconfitte, solo 3, oltre alla differenza reti di +41 scaturita dai 70 gol segnati (uno in meno solo rispetto al Matera) e i 29 incassati (pari ai Satanelli solo il Venezia).
"Vogliamo vincere anche la supercoppa" queste le parole di mister Stroppa in conferenza stampa, con i Satanelli che sono consapevoli che qualora questa sera dovessero vincere con 2 o più gol di scarto potrebbero poi recarsi a Venezia con la possibilità di avere due risultati su tre a disposizione per portare il trofeo in daunia.
Sempre nell´intervista ai cronisti, il tecnico di Mulazzano ha confermato Mazzeo, dichiarandolo imprescindibile per il suo modo di giocare.
Difficile ipotizzare la probabile formazione dei rossoneri, motivo per cui indichiamo la formazione-tipo ossia un 4-3-3 con Guarna in porta; difesa con Loiacono e Rubin ai lati del duo centrale composto da Martinelli e Coletti; centrocampo a 3 con Vacca a dettare i tempi tra le mezzali Agnelli e Agazzi; attacco con Chirico e Di Piazza ai lati di Mazzeo.

La Cremonese ha conquistato la promozione in Serie B vincendo il girone A grazie ad una incredibile rimonta sull´Alessandria con un finale al cardiopalma ed il decisivo gol di Scarsella a regalare il successo ai lombardi che erano in vantaggio negli scontri diretti sui piemontesi.
Allenatore della formazione grigiorossa è Attilio Tesser, che riuscì tra il 2009 ed il 2011 a mettere in fila tre promozioni consecutive con il Novara, portandolo dalla Lega Pro Prima Divisione alla Serie A, onde poi ritornare in cadetteria nella seguente stagione 2012/13.
L´allenatore nato a Montebelluna dovrebbe schierare la sua squadra con un 4-3-1-2 con Ravaglia che potrebbe riprendere il posto in porta dopo il turno di riposo; difesa con Marconi e Canini al centro, Salviato e Ferretti sugli esterni; a centrocampo Pesce mediano tra le mezzali Scarsella e Belingheri; Perrulli invece agirà alle spalle del duo offensivo formato da Brighenti e Scappini.

Arbitrerà il Sig. Vincenzo Fiorini della sezione AIA di Frosinone, assistito dal Sig. Felice Sante Marinenza dell´Aquila e dal Sig. Francesca Di Monte di Chieti.

Probabili formazioni:

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono - Martinelli - Coletti - Rubin; Agnelli - Vacca - Agazzi; Chirico - Mazzeo - Di Piazza
All.: Sig. Giovanni Stroppa

Cremonese (4-3-1-2): Ravaglia; Salviato - Marconi - Canini - Ferretti; Scarsella - Pesce - Belingheri; Perrulli; Brighenti - Scappini
All.: Sig. Attilio Tesser

foto: Antonello Forcelli


Armando Borrelli