Matera, Lanini: "Puntiamo su tre obiettivi. La mia stagione? Ecco cosa penso"

  • in

Tre reti realizzate finora. Non è mai facile arrivare a stagione in corso e cercare di trovare il miglior impatto con un nuovo ambiente. In ogni caso, per Lanini, le cose stanno andando meglio di come erano andate qualche mese prima, quando indossava la maglia del Westerlo, nella Serie A belga. Ora, però, testa ai biancoazzurri.

Ci sono traguardi importanti da raggiungere e l’attaccante Eric Lanini, ai colleghi de La Gazzetta del Mezzogiorno, afferma: "Per noi, si tratta di un grande obiettivo. Lo è anche per la Città, la squadra e i tifosi. Oltre che per me. D’altra parte, qualora vincessimo a Venezia, sarebbe il mio primo trofeo da professionista. In ogni caso escluso il fatto che i nostri avversari saranno scarichi dopo aver ottenuto la promozione in Serie B. Loro proveranno a mettere la ciliegina sulla torta a questa stagione. Sarà una partita in cui chiunque vorrebbe esserci. Per quanto ci riguarda, saremo concentrati per non lasciarci sfilare il terzo posto. Dobbiamo abituarci a vincere in chiave play off, poiché rilassarci non porta benefici. Ora testa alla Casertana. Soltanto dopo penseremo al Venezia".

Dal Westerlo al Matera, cos’è cambiato? Lanini, però, non sembra avere nessuna voglia di fare bilanci, dicendo: "Non sono né deluso né contento. Piuttosto mi sento in credito per quelle che ritengo le mie qualità. Di sicuro devo fare di più per ritenermi soddisfatto. Domenica spero di tornare a giocare dopo tre turni di assenza per assicurare il mio contribuito alla causa".

fonte: tuttomatera.com


Francesco Ricci